fbpx

il nostro team

Prometheus la startup biotech per la medicina rigenerativa

Riccardo Della Ragione

CEO.

Valentina Menozzi

CTO.

Alice Michelangeli

CSO.

Gianfranco Bellezza

Clinical Director.

il nostro team

Prometheus la startup biotech per la medicina rigenerativa

Riccardo Della Ragione

CEO.

Valentina Menozzi

CTO.

Alice Michelangeli

CSO.

Gianfranco Bellezza

Clinical Director.

2016 —

Nasce l'idea


L’idea di coniugare passione per le biotecnologie e la stampa 3d, nasce tra i banchi universitari. Ci siamo conosciuti all’università di Urbino e frequentavamo gli stessi corsi. Con l’amicizia e lo scambio di idee, tesi di laurea e tirocini, comincia a prendere forma ciò che poi sarebbe diventata Prometheus, la nostra startup.

2017 —

inizia la ricerca


questa nuova esperienza ci ha fatto comprendere quanto ampi debbano essere i nostri orizzonti, per riuscire a realizzare il nostro progetto. Siamo andati al di là della formazione accademica e ci siamo spinti verso campi finora inesplorati, accrescendo il nostro know-how di nuove competenze.

2017 —

inizia la ricerca


questa nuova esperienza ci ha fatto comprendere quanto ampi debbano essere i nostri orizzonti, per riuscire a realizzare il nostro progetto.Siamo andati al di là della formazione accademica e ci siamo spinti verso campi finora inesplorati, accrescendo il nostro knowhow di nuove competenze.

 
2018—

Azienda


Il nostro team è consolidato, Prometheus diventa grande un po’ di più, ogni giorno. Grazie alla fondazione Democenter-Sipe, il TPM Cube (incubatore di mirandola) diventa la nostra sede operativa. Forti di nuove competenze siamo riusciti a realizzare il nostro primo prodotto, Ematik Ready, prendiamo parte a pitch internazionali, e allarghiamo il nostro bacino d’utenza. Siamo un team, siamo amici, siamo una famiglia.

Chi siamo in breve

Bando per il Sostegno alla creazione e al consolidamento di Start up innovative 2018

D.G.R. 812/2018 - Asse 1 - Azione 1.4.1 POR-FESR 2014 - 2020


Prometheus è una start up innovativa che propone Ematik, un innovativo sistema brevettato costituito da una macchina e da un kit monouso, per la creazione di un medicamento autologo e personalizzato per uso veterinario, in particolare per la cura delle ferite cutanee di difficile rimarginazione. In meno di 50 minuti, il sistema Ematik permette al veterinario di mettere a punto un medicamento ad hoc combinando il sangue del paziente con la miscela biopolimerica fornita con il kit monouso. Ematik, applicabile su animali di tutte le taglie, è capace di accelerare e migliorare la guarigione di ferite cutanee di difficile rimarginazione. L’innovazione tecnologica, dimostrata dai risultati ottenuti da diversi test clinici condotti su animali con ferite croniche, è data da:
- Tempi di guarigione dimezzati rispetto ai prodotti competitor;
- Medicamento personalizzato autologo (ottenuto partendo dal sangue del paziente) e privo di effetti collaterali;
- Permette la ricomparsa del pelo originale dell’animale senza cicatrici (aspetto rilevante negli animali di grande valore);
- Proprietà antibatteriche: riduce il rischio di infezioni nella zona lesa e consente di ridurre l’uso di sostanze antimicrobiche/antibiotiche;
- Facile da applicare e bioassorbibile dalla ferita;
- Completamente automatizzato e veloce: Ematik, a partire dal caricamento del sangue del paziente nella macchina, permette di realizzare in modo automatizzato un medicamento autologo e personalizzato in soli 50 minuti.

Con la partecipazione al Bando Start up 2018, Prometheus si proponeva di ottimizzare le soluzioni IoT e accelerare la penetrazione nel mercato attraverso l’acquisizione di:
• Macchinari e attrezzature tecnico produttive per il processo di produzione, arredi e hardware
• Affitto e noleggio di attrezzature scientifiche e laboratori
• Spese promozionali per sito web, materiale promozionale, advertising, pubblicazioni promozionali/scientifiche, partecipazione a fiere di settore
• Consulenze tecniche per l’ottimizzazione del prodotto e delle attrezzature,
• Consulenze strategiche e per la tutela della PI
L’implementazione del progetto ha permesso di conseguire gli obiettivi previsti, in particolare:
• potenziamento della dotazione informatica aziendale attraverso l’acquisto di nuove strumentazioni hardware
• potenziamento della dotazione tecnico produttiva attraverso l’acquisto di attrezzature e strumentazioni specifiche
• sostenere investimenti in marketing, in particolare per materiale promozionale, partecipazione a fiere (SCIVAC), implementazione di una campagna marketing e ottimizzazione del sito internet
• acquisizione di consulenze specialistiche tecniche, in particolare per l’ottimizzazione delle attrezzature tecnico produttive, per l’ottimizzazione hardware/software ed estetica/funzionale della macchina Ematik e per la sua industrializzazione
• acquisizione di consulenze specialistiche per l’implementazione della rete commerciale e per la tutela della proprietà intellettuale mediante deposito ed estensione del brevetto all’estero